Domenica 5 luglio a Lugano è stata contraddistinta dalla terza e ultima giornata degli Swiss Harley Days, che anche nella loro edizione 2015 hanno animato la città grazie a eventi, concerti e – soprattutto – la presenza di migliaia di Harley Davidson e dei pittoreschi bikers.

La giornata di LongLake è invece iniziata all’Ex Macello, con i più piccoli che alle 14:30 non si sono fatti intimorire dal caldo e si sono dati appuntamento per partecipare al workshop “Dipingere coi piedini”, di Prisca Brown. I piccoli artisti, con l’aiuto di vari materiali, hanno potuto dare libero sfogo alla loro creatività usando i loro piedi per dipingere.

11659291_895554770516589_1790575059378633490_n

Il Family Festival ha poi regalato al suo pubblico una nuova proiezione di un film d’animazione, nell’occasione “Fantastic Mr. Fox” di Wes Anderson ed uscito originariamente nelle sale nel 2009.

Il Wor(l)ds Festival si è invece anche oggi spostato a teatro, grazie a “Tolstoj ad Astàpovo”, prodotto dal Collettivo Teatrale Giullari di Gulliver e diretto da Prisca Mornaghini e Antonello Cecchinato.

DSC_6908

Gli attori sul palco hanno narrato la storia di Lev Tolstoj, 82enne costretto da un malore a scendere dal treno su cui stava compiendo la sua fuga da casa. Si ritrova così nella stazione di Astàpovo, dando vita ad una lunga serie di peripezie.

A tutto questo ha fatto da cornice la nona edizione di Open Gallery, iniziativa che dà la possibilità a tutte le gallerie, agli spazi d’arte e ai musei della città di Lugano di aprire le loro porte in contemporanea e gratuitamente, il tutto due volte all’anno.