Per ventidue anni i Mogwai ci hanno messo di fronte a un estatico stupore. Dal 1995 pionieri del post-rock, la band di Glasgow è stata una “perfetta tempesta sonica”, l’equivalente musicale dei dipinti di Francis Bacon e delle visioni di William Blake, mostrando i due stati contrari dell’anima umana, e quanto più precario diventava il mondo, tanto più la loro musica diventava balsamo evasivo.

I Mogwai sono un pezzo della storia della musica moderna, headliner regolari di tutti i più grandi festival e reduci da un tour mondiale non ancora terminato. Arriveranno al Parco Ciani di Lugano per presentare anche a noi quello che la storia li ha portati a essere.

Early bird tickets disponibili fino al 13.05 su Biglietteria.ch