È finalmente iniziata l’edizione 2016 di LongLake, festival che fino al 23 luglio animerà il centro di Lugano con un totale di oltre 500 eventi pensati per ogni genere di pubblico!

La manifestazione ha preso il via alla Darsena del Parco Ciani, quando alle 18:30 si è svolta la conversazione tra il poeta Davide Rondoni e lo sceneggiatore e regista Gennaro Nunziante, nell’ambito dell’evento intitolato “La vita tutta una commedia?”. I due hanno affrontato il tema del “prendersi sul serio”, dalla Commedia di Dante alle Commedie di tutti i giorni.

DSC_1949

La stupenda cornice del villaggio Family al Palazzo dei Congressi ha ospitato il primo evento dedicato ai più piccoli, con lo spettacolo di narrazione e animazione “Gocce, licorni e arcobaleni” che ha fatto divertire grandi e piccini, coinvolgendoli nei vari giochi e racconti.

Nel frattempo al Teatro Foce si è svolgo il recital “Dimenticando Gaber”, con la voce narrante di Emanuele Santoro e le musiche dal vivo proposte da Claudia Klinzing. Le interpretazioni hanno permesso di vivere sotto una nuova luce i vari racconti proposti, con l’intento di capire “quando e se sono gonfiati, isterici o veri”.

DSC_1978

La serata è poi stata caratterizzata dall’attesa inaugurazione del Boschetto Ciani, che ha ospitato il suo primo evento di questo LongLake Festival.

Sul palco è salito il cantautore del Missouri, Israel Nash, che ha suonato brani inclusi nel suo ultimo lavoro “Israel Nash’s Silver Season”. Il suo si è confermato essere uno stile unico, che alcuni hanno definito come un originale “cosmic-country”.

DSC_2283

La prima giornata festivaliera si è conclusa a Rivetta Tell, dove Ritmo Costante ha proposto “Swing”, una serata danzante contraddistinta da due momenti di spettacolo presentati dalle coppie di Lindy Hopper.

Mr. Fabio e l’animazione dei ballerini di swing hanno poi fatto scatenare il pubblico!

DSC_2430

A partire da giovedì sono inoltre visibili le varie proposte di Urban Art, a partire da Tamanduà Bandeira, la statua di un formichiere brasiliano che potete trovare di fronte al Palazzo dei Congressi… Una foto è d’obbligo!

Da non perdere inoltre l’esperienza proposta da “Virtuale”, FRAME, Stunt, Kunstzone, Art.21 Privacy Free Zone e La Via Crucis su Rotaie!

Di seguito il programma del LongLake Festival per la giornata di venerdì. Seguici anche sui nostri profili Facebook, Twitter e Instagram!

06_24