Il secondo concerto della settimana targato Rock’n’More ha visto sul palco del Boschetto Ciani l’artista inglese Bill Ryder-Jones, che ha rapito Lugano grazie ai brani inclusi nell’album “West Kirby Country Primary”, suo terzo lavoro da solista uscito nel 2015.

“West Kirby County Primary” è stato scritto e registrato nella sua cameretta d’infanzia a casa di sua madre, a West Kirby per l’appunto, e poi “rifinito” tra le mura dei mitici Parr Street Studios di Liverpool sotto la guida di James Ford. Una moltitudine di suoni diversi hanno così invaso il Ciani, a partire da quelli dell’energetica chitarra elettrica di Bill, che anche a Lugano non ha mancato di trascinare il concerto!

DSC_4606

Proprio le chitarre sono state le protagoniste dell’inizio della giornata festivaliera, quando nel pomeriggio i più piccoli hanno potuto imparare a suonare lo strumento grazie al laboratorio di Family, “Good Time Learning”, condotto da Alessandro Diaferio della Scuola Artistica MAT.

DSC_4440

L’appuntamento con il Wor(l)ds Festival era invece per le 18:30 nell’usuale e stupenda cornice del Park’n’Read, dove si è svolto l’incontro “Breve pazienza di ritrovarti”.

Sul palchetto del Ciani lo scrittore e professore Giovanni Fontana ha illustrato e discusso con i presenti i contenuti del suo libro, vincitore nel 2016 del premio svizzero di letteratura. “Breve pazienza di ritrovarti” è una galleria di figure dolenti, un campionario di vicende umane nelle quali “la felicità è una parola senza peso”.

DSC_4509

Più spensierato invece l’evento serale dedicato ai bimbi, con “Ritmo famiglia” che ha coinvolto grandi e piccini in balli di gruppo. Allo stesso tempo al Teatro Foce il Wor(l)ds Festival ha proposto “Il diario di Eva di Mark Twain”, lettura con Patrizia Barbuiani musicata dal vivo da Gabriele Marangoni.

“Il diario di Eva” è la storia narrata in prima persona da Eva nei giorni della creazione del mondo, e ripercorre attraverso i suoi appunti la sua crescita e le sue scoperte giornaliere. Il pubblico è accorso numeroso alla lettura, riempendo l’intero Teatro.

DSC_4548

Il Festival continua! Di seguito il programma del LongLake Festival per la giornata di mercoledì. Seguici anche sui nostri profili FacebookTwitter e Instagram!

06_30