Dopo alcuni giorni di maltempo, è tornato a splendere il sole sulla Città di Lugano. Non poteva dunque essersi occasione migliore per iniziare al meglio il “Safari urbano” proposto dal Family Festival ad inizio pomeriggio, che ha dato il via al martedì di LongLake con tanti bambini che sono andati alla scoperta dei segreti del lago e dei fiumi.

L’intrattenimento per le famiglie è poi stato protagonista anche ad inizio serata, quando la stupenda cornice di Piazza San Rocco è tornata ad ospitare il giornaliero spettacolo per i più piccoli. Nell’occasione sono stati Tippi & Toppi a salire sul palco. I due personaggi hanno raccontato la storia di due paesi vicini in cui si parlano lingue diverse, spiegando ai bambini quanto sia importante rispettare le differenze tra le persone, il tutto con il filo conduttore dell’amicizia.

DSC_4079

Nella giornata di martedì non è mancata la grande musica nel cartellone del LongLake Festival, a partire dall’appuntamento con i “Musicisti della Grande Guerra” al Parco Ciani, nell’ambito della rassegna Note al Tramonto e del Wor(l)ds Festival. Il compositore e pianista Paolo Colombo ha affrontato con i presenti l’interessante argomento dei rapporti che legarono musica e politica dall’inizio del regime fascista allo scoppio della Prima guerra mondiale.

Il Festival Classica ha poi dato appuntamento come di consueto agli amanti del genere al Teatro Foce, nell’occasione per un concerto dei musicisti del Chamber Music LongLake Project, che hanno allietato i presenti con musiche di Schubert (Quintetto con pianoforte in la maggiore Op 114, D.667  “la Trota”) e Glinka (Gran Sestetto originale per pianoforte ed archi).

Il Festival continua nella giornata di giovedì 10 luglio con un ricco programma che vi riportiamo di seguito.

giovedi

Want more? Seguiteci su Facebook, Twitter, Instagram e Youtube!