Altro Guardare oltre

MSF e MAGNUM, 50 anni sul campo


Esposizioni

Esposizione fotografica allestita in occasione del cinquantesimo anniversario della nascita di Medici senza frontiere (MSF). 

Per 50 anni, Médecins Sans Frontières e Magnum Photos hanno coperto le stesse aree di intervento: zone di guerra, crisi umanitarie, disastri naturali, emergenze. Condividono la stessa etica e gli stessi principi, in particolare l'indipendenza. Il cinquantesimo anniversario di MSF è un'occasione per ripercorrere decenni di collaborazioni fortuite o volontarie, che hanno dato vita a un progetto che è allo stesso tempo narrativo e visivo.

Questa mostra presenta una selezione di 19 fotografie degli archivi Magnum che documentano le principali crisi umanitarie dal 1971 a oggi. È completato da una serie di nuove produzioni che evidenziano quattro crisi attuali in cui MSF è coinvolta.

L'obiettivo è quello di rendere gli spettatori consapevoli dell'importanza di testimoniare eventi che troppo spesso sono fuori dalla portata dei media e cadono vittime dell'indifferenza generale.

Medici Senza Frontiere:
Ancora oggi, ogni giorno, oltre 65.000 operatori umanitari MSF sono impegnati a portare cure mediche e aiuto incondizionato nelle emergenze di oltre 80 paesi. A raccontarlo, una serie di eventi dal 9 di luglio e per tutto il resto dell’anno ricorderà i momenti storici e le sfide ancora aperte. Proiezioni, tavole rotonde, mostre e conferenze da Ginevra a Lugano, passando per Zurigo, Losanna, Berna, ecc. saranno l'occasione per incontro e dialogo con coloro che compongono MSF: membri, impiegati, volontari e donatori, le azioni di MSF, di ieri e di oggi.

Immagine: © Chris Steele-Perkins/MAGNUM Photos